francese inglese tedesco

  Mappa del sito
   Ricerca nel sito  
  Notizie dal Parco

'Il mio (mon)Viso' presentato a Venasca.

Venerdì 31 ottobre è stata la “Giornata della lettura in tutte le scuole d’Italia”.
A livello locale il Parco del Po ha aderito a quanto proposto dalla Scuola Primaria di Venasca, in particolare dalle classi V che hanno partecipato all’iniziativa “Libriamoci! Libera la lettura nelle scuole”, con interventi e letture di brani, a scuola, fatte da personalità istituzionali; nel caso di Venasca da sindaco, assessori, consiglieri comunali e operatori del Parco del Po Cuneese. 
Le classi V sono quelle che, a inizio 2014, hanno partecipato alla stesura del libro “ Il mio (mon)Viso “, scritto dai bambini con interviste ai nonni. L’occasione è stata ideale per la presentazione del libro, dal quale sono stati tratti i brani letti.
“Un libro che si propone come primo atto concreto nel territorio del MaB”, ha detto il Commissario del Parco Silvano Dovetta, “un libro importante perché tratta del Monviso che è il centro e il riferimento della Riserva della Biosfera UNESCO. Il riconoscimento ottenuto a Parigi è importantissimo, e propone la nostra area quale nucleo di grande potenziale sviluppo, culturale, turistico ed economico. Un riconoscimento - ha continuato Dovetta - che ci deve rendere orgogliosi e al tempo stesso indurci a lavorare con sempre maggior lena affinché il progetto si realizzi nei fatti, coinvolgendo popolazione e istituzioni. Esattamente come hanno fatto i bambini di Venasca - ha concluso il Commissario Dovetta - e quelli della Valle Po e di Villafranca Piemonte che hanno collaborato con entusiasmo al lavoro editoriale”.

 

Dalla Montagna al Mare per combattere in Re.Te le 'Specie Pericolose'.

Dalla Montagna al Mare per combattere in Re.Te le “Specie Pericolose”anche con l’aiuto di WikiWaste l’upp gratuita che ci aiuta a non sbagliare più.

Si è concluso con un convegno presso l’Hotel San Giovanni di Saluzzo, il progetto transfrontaliero“Specie Pericolose”, una maratona di eventi iniziata due anni fa interamente dedicata ai problemi dei rifiuti, rivolta a scuole e cittadini del nostro territorio resa possibile grazie ad un contributo europeo ottenuto dal Consorzio SEA in collaborazione con la Cooperativa ERICA di Alba, la Communautè de Communes du Guillestrois (Fr) e sostenuta dal Parco del Po Cuneese.
 “Special guests” del convegno: la Regione Liguria, Surfrider Foundation Europe (un gruppo di attivisti con sede a Roma che si occupa di rifiuti marini), Legambiente  e la Regione Piemonte.
Per quale motivo parlare del mare ad un convegno che ha avuto come progetto-obiettivo la montagna?
Si scopre ascoltando i colleghi di Lazio e Liguria che le nostre regioni sono accumunate da un triste primato: l’80% dei rifiuti che si trovano nel mare arrivano da terra e vengono trasportati in acqua mediante vento, fiumi, smottamenti. Ne consegue che la fragilità del Pianeta passa anche per la nostra incapacità di proteggerlo e doverosa  la riflessione che non abbiamo un altro luogo in cui vivere. Non arrendiamoci però! Il convegno è il segno, che siamo riuniti tutti con la medesima finalità e le idee per contrastare l’abbandono dei rifiuti  non mancano. Si fa avanti, a passo con i tempi,  WikiWaste l’app gratuita scaricabile da cellulari di nuova generazione iPhone e Android attraverso gli store  di Google play e App Store. Anche i Guardiaparco hanno contattato circa 300 persone e  distribuito durante la stagione estiva 2013 e 2014, lungo i sentieri diretti ai rifugi e nelle aree pic-nic, numerosi “gadgets salvambiente” e la piccola cartolina del Progetto Re.Te che di fatto segnala uno strumento molto utile. In WikiWaste si trovano tutte le informazioni per differenziare in modo corretto qualsiasi rifiuto e molto ancora.
Scaricando l’App si aprono sezioni diverse, relative al Comune per il quale si desiderano informazioni:
- calendario: sono specificate le giornate di ritiro “porta a porta” o altre modalità;
- dove lo butto?: esiste un elenco completo dei rifiuti, selezionando il nome del rifiuto appare il modo corretto per la sua differenziazione;
- isole ecologiche: elenco delle eco isole più vicine con orari, indirizzi e materiali che si possono conferire;
- servizio di ritiro a chiamata (specificato per il comune selezionato);
- news: ultime novità sui servizi di raccolta;
-comunica con:per comunicare direttamente con il Consorzio;
 -abbandoni e segnalazioni rifiuti: consente ai cittadini di inoltrare segnalazioni di abbandoni rifiuti direttamente al consorzio SEA. Sarà sufficiente, dopo avere dato l’ok per l’individuazione della propria posizione (il sistema si collega al GPS registrando longitudine e latitudine) fotografare i rifiuti e poi dare l’invio. WikiWaste penserà a mandare le coordinate geografiche del punto di abbandono mentre la fotografia darà ulteriori specifiche sulle dimensioni e la tipologia dei rifiuti consentendo al Consorzio SEA di fare intervenire il mezzo più idoneo per la rimozione.
WikiWaste è attiva nei Comuni, dove opera il Consorzio SEA nelle Valli Po e Varaita.
La cartolina con L’app è in distribuzione presso la Sede e lo Sportello Forestale del Parco oppure è sufficiente cliccare al link  https://play.google.com/store/apps/details?id=it.bitbull.erica&hl=it

 


ALBO PRETORIO         AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

Maps Sportello Verde Galleria Multimediale Visita il nostro canale YOU TUBE

I laboratori del Parco in evidenza

La festa di halloween non soltanto come mascherata o come scherzo più o meno intelligente, sull’onda di una cultura non nostra.
Halloween come occasione per imparare a fare, anche soltanto come scolpirsi la propria zucca, per festeggiare nel modo più antico ma anche più classico. Tutti assieme. 'Testa di zucca 2014'.
Questo in un laboratorio  ...   

Nuove norme per la raccolta funghi

Sono cambiate le regole per la raccolta funghi, anche se è sempre necessario aver versato la tassa prevista dalla legge, salvo per alcune specie, per le quali vige soltanto il limite giornaliero di raccolta, fissato a 3 kg a persona.
Per saperne di più leggi  ...   

Con Compagnoni a Revello per le giadeititi del Monviso

Nell’ambito di un corso di aggiornamento organizzato dal FORMONT, una trentina di accompagnatori ha assistito, lunedì presso il Museo di Revello, a una interessante lezione del Prof. Roberto Compagnoni, dell’Università di Torino.
L’origine geologica della valle Po e la formazione delle rocce del Monviso gli argomenti trattati,
in un ambito molto  ...   

'Preso in Castagna' al Museo del Piropo

I lavori artistici dei bambini delle scuole primarie che hanno partecipato al concorso 'Preso in Castagna', terza edizione, saranno esposti al Museo del Piropo di Martiniana Po.
Sarà possibile vederli domenica 26 ottobre e domenica 2 novembre. Dalle 14.30 alle 18.30.
Un’occasione per visitare anche il museo e le sue preziose collezioni.  ...   

Lavori di riapertura del tunnel di 'Buco di Viso' Attività del Parco del Po Cuneese

L’inaugurazione del nuovo tunnel pedonale, da tutti conosciuto come 'Buco di Viso', è stata occasione di festa per un numeroso gruppo di persone, salite fino a quasi 3.000 metri , in una bella giornata di inizio autunno, per testimoniare il proprio attaccamento alle nostre montagne, ma anche ai ricordi ed alle tradizioni che esse custodiscono.  ...   

Precisazioni in merito ad articolo pubblicato sulla stampa locale

Con riferimento all’articolo pubblicato sulla 'Gazzetta di Saluzzo' il 9 ottobre u.s. ('Parco del Po, il più piccolo nella tenaglia della riforma'), chiuso con l’asserzione 'Numeri da rivedere...', ritengo sia mio dovere 'dare i numeri' di partenza in modo corretto.
Nel 'Piano della performance', previsto dalla Legge ed approvato dal Consiglio  ...   

Educazione ambientale 2015

Sono uscite le nuove proposte di educazione ambientale del Parco del Po Cuneese. Per le scuole, per i gruppi e per le famiglie. Alcune novità, ma soprattutto la conferma della linea pratica, cioè della scelta di far fare ai ragazzi, far sperimentare le cose, nel limite del possibile, direttamente.
Per ulteriori informazioni:  ...   

Bussola della Trasparenza Amministrazione Aperta - Art.18 L.134/2012 Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture Regione Piemonte Settore Parchi Meteo Regione Piemonte Ostello del Po Monviso.eu Al Parc Centro Cicogne


Ente di gestione delle Aree Protette del Po Cuneese. Sede operativa : via Griselda, 8 12037 Saluzzo (CN) tel.0175/46505 fax.0175/43710 - pocn@pec.parcodelpocn.it P.Iva : 02942350048 - C.F. 02345150045
Orario apertura al pubblico. Dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.30

Web Design - 2006 Leonardo WEB s.r.l. - Sito realizzato con il contributo di cui alla L. 135/2001 - "Valorizzazione Turistica del fiume Po".